Per l'impianto si utilizzano, quali materiali di propagazione, le zampe (di uno o due anni di età) o le plantule in cubetto (di 60-70 giorni). Le zampe, impiegate nella tecnica d'impianto tradizionale, possono essere prodotte in azienda o acquistate presso ditte specializzate. Nel primo caso si semina in semenzaio a primavera o in giugno-luglio; seguono le normali pratiche colturali (irrigazioni, sarchiature, difesa) e in autunno si provvede alla recisione degli steli secchi. Nella primavera successiva si estirpano le zampe che, ripulite, possono essere conservate in locali freschi e ventilati oppure in sacchi di plastica a 0°C e 85-95% di umidità; quando poi le condizioni climatiche lo consentono si procede all'impianto disponendo sul fondo dei solchi le zampe con le radici orientate nel senso della lunghezza dei solchi.

Da qualche anno si utilizza il sistema del trapianto di piantine ottenute seminando l'asparago in cubetti con substrato pressato o in contenitori alveolati di polistirolo. I vantaggi di questo sistema sono: la relativa ampiezza del periodo di trapianto, l'attecchimento pressoché totale delle piantine e l'elevata omogeneità di sviluppo, la riduzione dei quantitativi di seme e dei costi d'impianto, vista la possibilità di impiego di macchine trapiantatrici, la possibilità di disporre di materiale sano in quanto allevato su materiale sterile e controllato. Questo tipo d'impianto richiede maggiori cure e un costante apporto idrico almeno il primo anno.

L'epoca di trapianto delle plantule è in primavera-estate; trapianti in epoche più tardive rischiano di far giungere le giovani piantine a riposo vegetativo poco sviluppate e male affrancate.

Confraternita dell'Asparago Bianco di Bassano D.O.P.

Per questo prodotto esiste una confraternita: la Confraternita dell'Asparago Bianco di Bassano D.O.P.

Traduttore automatico

Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Cerca nel sito

APP Sapori Vicentini

mobile devices

La APP "Sapori Vicentini - Proposte di turismo enogastonomico nella provincia del Palladio", realizzata dal Consorzio Vicenzaè, ti permette di rimanere sempre aggiornato su tutte le novità e le proposte riguardanti l'enogastronomia vicentina.

VICENZA CUORE DEL VENETO

veneto.eu

vicenza-e-cuore-del-veneto

vicenza-patrimonio-unesco

Visita www.vicenzae.org,
il portale turistico di Vicenza
e della sua provincia.

Contattaci

Consorzio Turistico Vicenza è
Via Montale 25, 36100 Vicenza - Italy

Telefono: +39 0444 99 47 70
Fax: +39 0444 99 47 79

Web: www.saporivicentini.it

Pagina Facebook