Notizie di gusto

In onore della "maresina" o erba madre, pianta tipica del territorio Agno-Chiampo, verrà costituita una confraternita, che verrà presentata ufficialmente domenica 10 giugno a Recoaro Mille in occasione della Festa della Montagna, organizzata dalla Comunità Montana Agno-Chiampo.

La maresina

La maresina è un'erba selvatica che cresce lungo le strade di campagna o nei giardini e presenta notevoli valenze sia farmacologiche che culinarie. Nel nostro territorio il suo nome è legato alla "fritola" e ad un prestigioso ed affermato concorso gastronomico, "La maresina d'Argento", organizzato dalla Provaldagno.

La confraternita

La confraternita nasce da un'idea di Emilio Nizzero, delegato dell'ONAF (Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Formaggio), e coinvolge Enti, Associazioni di categoria, ristoratori ed appassionati con l'obiettivo di valorizzare non solo quest'erba ma anche l'intero territorio, far riemergere vecchie tradizioni e, perché no, costruire una futura tradizione. Nizzero ha sperimentato infatti altri interessanti impieghi, grazie alla collaborazione di pasticceri, panettieri, casari locali. Tra i prodotti già testati, il parthenos (formaggio con la maresina), cioccolatini, marmellate, tisane e persino un gelato.

Tra i soci fondatori della confraternita vi sono la Comunità Montana Agno-Chiampo, coordinatrice del progetto, la Provaldagno, l'Ascom, l'Istituto Alberghiero "Artusi" di Recoaro,ristoratori e gastronomie.

La maresina e la confraternita costituiscono l'occasione per promuovere il territorio e gli operatori senza alcun onere economico per la Comunità Montana, ed è frutto del lavoro di coordinamento turistico che sta svolgendo il nostro ente. Un plauso va a Nizzero per aver proposto questo progetto e a chi ha collaborato.

La nascita della confraternita è un nuovo, importante traguardo del lavoro svolto dal focus group che ci affianca nella promozione turistica e sta lavorando egregiamente per promuovere e sostenere iniziative e progetti condivisi

La prova del cuoco

La "maresina" sarà la regina della puntata de "La Prova del Cuoco" che è stata trasmessa oggi alle 12.00 su Rai 1; lo chef Antonio Chemello, finalista del concorso, presenterà infatti un piatto a base di trota e maresina.

Chemello, è molto legato al suo territorio e ai suoi prodotti: formatosi all'Istituto Alberghiero P. Artusi di Recoaro e titolare della trattoria "da Palmerino" a Sandrigo, attraverso la sua partecipazione alla trasmissione ha avuto modo di far conoscere tanti prodotti vicentini, in particolare Dop, IGP e De.Co., quali la "bondola con la lingua" di Torrebelvicino e i fagioli di Posina.

Nella finale di giovedì si confronterà con uno chef ligure. Per sostenere Chemello e il suo piatto con la maresina si può inviare un sms (fino a 5 sms) al numero 4784781 (col codice assegnato durante la trasmissione), o chiamare da telefono fisso il numero 894222, esprimendo col codice la propria preferenza.

PS: Per ulteriori informazioni o dichiarazioni è possibile contattare Emilio Nizzero al n. 346-3440625.

Traduttore automatico

Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Cerca nel sito

APP Sapori Vicentini

mobile devices

La APP "Sapori Vicentini - Proposte di turismo enogastonomico nella provincia del Palladio", realizzata dal Consorzio Vicenzaè, ti permette di rimanere sempre aggiornato su tutte le novità e le proposte riguardanti l'enogastronomia vicentina.

VICENZA CUORE DEL VENETO

veneto.eu

vicenza-e-cuore-del-veneto

vicenza-patrimonio-unesco

Visita www.vicenzae.org,
il portale turistico di Vicenza
e della sua provincia.

Contattaci

Consorzio Turistico Vicenza è
Via Montale 25, 36100 Vicenza - Italy

Telefono: +39 0444 99 47 70
Fax: +39 0444 99 47 79

Web: www.saporivicentini.it

Pagina Facebook